Pipa e Pece

Il teatro vive solo se brucia: Pipa e Pece
Titino Carrara dai giacimenti del teatro popolare italiano porta alla luce spettacoli di assoluta modernità. [continua]

— Titino Carrara —

Partiture d’Attore

Caravancarrara


Strada Carrara

STRADA CARRARA

tavole di un teatro viaggiante


di laura curino, titino carrara
con titino carrara
regia laura curino
collaborazione roberto tarasco

È il racconto, a volte glorioso a volte comico, di una vita a cavallo fra illusione e realtà: quella degli attori girovaghi, dalla fine della seconda guerra all’arrivo del boom economico.
È la storia di una Famiglia d’Arte itinerante che si sposta di piazza in piazza con il proprio Teatro Viaggiante, uno di quei “Carri dei Comici” che hanno contribuito in piccola parte, prima dell’arrivo della televisione e del cinema, a fare conoscere il teatro. È la storia dell’infanzia nomade e zingara di Titino, storia dal sapore di tempi mitici e remoti… ma non poi tanto.


Manuale d'Attore

MANUALE D’ATTORE

… modestamente lo nacqui


un progetto di laura curino, titino carrara, giorgia antonelli
con titino carrara
musiche di michele moi

È di scena l’apprendistato: come diventare adulti ed insieme abili attori; come conquistare identità e ruolo; come appassionare una platea alla storia di un figlio d’arte, nato a bordo di un “Teatro Viaggiante”. Sogni di fiamme, vecchi copioni, bauli e voci sottili, una torma di maschere e personaggi irriverenti ed insopportabilmente poetici. Per ognuno di essi c’è il brandello di un segreto, un pezzetto di rompicapo che all’apprendista sarà dato il compito di ricomporre. “Manuale d’attore” è spettacolo che attraverso la risata e la poesia del mondo degli attori, parla al profondo del cuore di ognuno di noi.


La Buca del Diavolo

LA BUCA DEL DIAVOLO

spettacolo in progettazione


un progetto di titino carrara, giorgia antonelli
con titino carrara

Dopo Strada Carrara e Manuale d’attore La buca del Diavolo rappresenta il terzo episodio del progetto Caravancarrara. Lo spettacolo, ora in via di scrittura, indagherà il rapporto liminale tra visibile ed invisibile, rappresentato simbolicamente dalle tavole del palcoscenico, frattura apparente tra ciò che ribolle nel profondo e ciò che invece viene palesato.
Miti e leggende sulfuree, ma anche Sacre Rappresentazioni, un viaggio in bilico tra sacro e profano dalle grandi arene del teatro greco alla piccola scalcinata arena del Teatro Viaggiante.

Teatro Musica


Ta Pum Ta Pum

Ta Pum Ta Pum

il tenente, la giseta, il mulo


di e con titino carrara, giorgia antonelli, calicanto
regia di titino carrara
musiche di roberto tombesi, francesco ganassin

Storia di uomini e di guerra, storia di confine alla ricerca di un senso comune di appartenenza. Sul confine si incrociano storie parallele di uomini e donne che hanno l’urgenza di un rapporto identitario forte.
Un tenente del genio telegrafisti, due giovani soldati e una ragazza sfollata vivono l’esperienza della guerra come apprendistato di umanità; traggono forza, rifugio e consapevolezza di sé nel rapporto con l’altro, sia esso un compagno, una prostituta o un mulo. Storie affamate di vita, lontane da sfide eroiche e conquiste di trincee. Lucciole nelle notte e alberi di ciliegie.


Il Giardino dei Fiori del Tempo

IL GIARDINO DEI FIORI DEL TEMPO

teatro concerto


di e con titino carrara, giorgia antonelli, calicanto
regia di titino carrara
musiche di roberto tombesi, francesco ganassin

Un crogiolo di storie, intreccio di vite vissute, esperienze, ricordi, desideri, immagini. Storie di diversi autori per narrazioni dallo sguardo composito al nostro skyline in continua mutazione. Storie che raccontano le trasformazioni dell’oggi attingendo ad una profondità che appartiene al passato, in bilico tra memoria e oblio.
Un viaggio sospeso tra la poesia della leggerezza e la feroce avanzata dei barbari, tra la logica del produrre e la sapienza dell’artigianato, tra il piacere della lentezza e la vertigine della velocità, tra devastazione incontrollata e inarrestabili orizzonti visionari.


Galeas per Montes

GALEAS PER MONTES

la magnifica intrapresa


di paolo domenico malvinni
con titino carrara, giorgia antonelli, calicanto
musiche di calicanto
regia di titino carrara

La magnifica Intrapresa del doge Francesco Foscari contro il duca Filippo Maria Visconti: portare la flotta veneziana nel Lago di Garda, risalendo l’Adige controcorrente. Storia di uomini e di poteri, di acqua e di terra per un “surreale corteo” di navi che volano sulle montagne e confondono le vele con le nuvole. I personaggi storici ritrovano voce in una allegoria del nostro quotidiano: l’impresa che ognuno è chiamato a compiere. Uno spettacolo di parole e musica, dove si mescolano comicità e dramma per una incredibile Magnifica Intrapresa.


Mille

LE MILLE E UNA NOTTE

teatro, musica e danza


musiche di maurizio camardi, stolfo fent, giulio gavardi
coreografie e danze di ingrid zorini
narrazioni di titino carrara, giorgia antonelli

Le nostre “Mille e una notte” non sono solo magia e mistero della memoria, sono specchio di un mondo quotidiano e crudele che si dipana fra voli su tappeti volanti, distese di pietre preziose e geni tuttofare; una vivace e scalcinata umanità di principi e visir, mercanti e ladri, poeti, schiavi, adultere. Storie di uomini e donne di una realtà e cultura che si pone sì a levante, ma condivisa tout court nei sentimenti che si levano a ponente. Attrazione, tradimento, vendetta, povertà e agiatezza, prevaricazione: est e ovest si incontrano perfettamente al di là di vuote barriere sociali e culturali.


Terra della mia Anima

LA TERRA DELLA MIA ANIMA

di massimo carlotto


di massimo carlotto, laura curino, titino carrara
con titino carrara
musiche di maurizio camardi
regia di laura curino

Beniamino Rossini, eroe di carta della serie “l’Alligatore”, racconta la sua storia vera: ragazzo con la bricolla e via, spallone su per monti; adulto a cavalcioni di un siluro con la muta da Diabolik e poi aerei, elicotteri e infine il mare: dal Libano a Malta, da Venezia alla Spagna, alla Croazia come un film di avventura. Amicizie, passioni, tradimenti e rapine per un gentiluomo di ventura all’arrembaggio della vita ogni giorno, senza mai dimenticare di dare forma alle nuvole.“Gli esseri umani sono come le nuvole che s’incrociano casualmente nel cielo… a volte sorridono e si tendono la mano”.


Tracce ... di profumo

TRACCE DI… PROFUMO

da “Il profumo” di Patrick Suskind


di e con titino carrara

JB non possiede odore, ma possiede una dote straordinaria: un naso capace di scrutare gli odori così profondamente da entrare sotto la pelle delle persone, scavarne l’anima fino a farle sentire vuote e nude. Il naso: il più primitivo dei sensi. Questa è la storia di JB, genio scellerato, figlio delle tenebre che trae dalla sua diversità una potenza insolente contro gli uomini; che nel disprezzo, che fin dalla nascita gli è stato riservato, trova la soluzione per piegare i cuori di coloro ai quali aspira. E ciò di cui è capace non lascia traccia: siamo nel fugace regno degli odori.

Teatro Ragazzi


Gli Sporcelli

Da “Gli Sporcelli” Di Roald Dahl


con giorgia antonelli, pierangelo bordignon
regia di titino carrara

Il Signore e la Signora Sporcelli sono individui ripugnanti, ma soprattutto cattivi. In una gabbia arrugginita tengono prigioniera una famiglia di scimmie che costringono, a suon di bastonate, ad esibirsi in folli numeri da circo, rigorosamente a testa in giù. Fino a quando arriva in missione segreta uno strano uccello poliglotta…
Una storia che parla di diversità: suoni, voci e colori per uno slancio vitale di relazione e partecipazione. Una storia che vede proprio nelle differenze la forza di unione che alimenta la creatività. Arroganza e prepotenza incombono di fronte a curiosità, tenacia e passione.


Coraline

Da “Coraline” Di Neil Gaiman


con giorgia antonelli, pierangelo bordignon
regia di titino carrara

Coraline, una bambina vivace e curiosa, si trasferisce con la famiglia in una vecchia casa; i genitori, indaffarati, non le dedicano molte attenzioni.
Perlustrando la nuova casa scopre una porticina che apre su di un mondo speculare al suo dove vivono due genitori identici, ma pieni di attenzioni che hanno però due bottoni al posto degli occhi…
Qui comincia l’avventura di Coraline costretta a fare i conti con l’Altra Madre che vuole cucire anche a lei una bella coppia di bottoni sugli occhi… per fortuna c’è l’aiuto del fedele gatto nero e del magico amuleto.
Una sfida ricca di suspense e colpi di scena.

Letture

“… per leggere ascoltando, per dare volto alle parole, immaginarle nel racconto come note di un pentagramma”.
Le letture teatrali, a una o più voci, indagano autori classici e contemporanei. I romanzi ed i racconti sono stati ridotti in scrittura drammaturgica ed hanno colonna sonora.

— Pipa e Pece —

Il Cavaliere inesistente

di Italo Calvino

Una ballata del mare salato

di Hugo Pratt

Bertoldo

di Giulio Cesare Croce

Beniamino Blues

da vari scritti di Massimo Carlotto

Una Bellissima giornata di pioggia

da vari scritti di Eric Emmanuel Schmitt

Note Biografiche

Nasco in viaggio, fra una piazza e l’altra, in una famiglia che del viaggio e dell’illusione ha fatto una storia… [continua]

— Titino Carrara —

Contatti

Ci piacerebbe sentire la vostra voce, scriveteci e vi risponderemo il prima possibile… [continua]

— Titino Carrara —
Back to Top